dittico

Tienila stretta tua cugina
vedi il decollo è già iniziato
potresti perderla senza neanche accorgertene
librata nel cielo di piombo

fra poco toccherà a te lo sai
divergere da tuo figlio morto
il mulinello dei rosa degli azzurri
esploderà da un momento all’altro

già adesso nessuno saprebbe dire
dove sia la terra firma
se mai ce n’è stata una
se ha ancora un senso parlarne.

Jacopo Pontormo: La visitazione (1528-29) / La deposizione (1528)
Annunci

4 thoughts on “dittico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...