two kindred souls

Tu mi guardi mentre io ti guardo dentro
e se ti guardo dentro mi vedo.
(Antonio Porta)

Ma come fanno gli occhi a riempirti il viso
di qualcosa che è ben più della luce?
Me lo chiedo da quando ho superato il primo abbaglio
ho riconosciuto la mia forma affiorare
dal miele nero delle tue pupille
e continuo a chiedermelo ogni volta che parli
con la mia voce che sento bruciare
sui miei polsi ogni tua ferita.
E mi domando anche se davvero sei lontana
se incontrare le tue braccia non sia solo il segno
emergente se il nocciolo di te viva nascosto
dove non potrei perderlo senza perdermi.

nell’immagine: Balthus con sua moglie Setsuko (1995)

Annunci

6 thoughts on “two kindred souls

  1. Pingback: dal blog Gusci di noce… | Poetella's Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...