la quinta ora

Martina si avvicina per parlarmi dopo la campanella
mi chiede dell’anno da saltare dei libri da leggere
ha chiaramente paura spera quasi in un rifiuto
perché quello confermerebbe le sue teorie sul mondo.

Io alla sua età non avevo il senso delle gerarchie
che si acquisisce solo quando lo sguardo perde in intensità
per acquistare in sottigliezza e in penetrazione
ero meno spaventato soltanto perché ero molto più solo.

Martina non sa se è felice o no della mia risposta
fra poco Andrea le metterà una mano sull’anca
si divideranno un mozzicone di sigaretta
e sono sicuro che come al solito non sorrideranno.

L’ho già fatta piangere una volta perciò non è il caso
che le spieghi quel che prima o poi imparerà da sola
tutto ciò che potrei insegnarle si riassume in poco
per ora se deve festeggiare è meglio che ne ignori il motivo.

Clicca qui per ascoltare e scaricare su DivShare
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...