synchronicity

Clicca qui per ascoltare e scaricare su DivShare

Ora lo so: non c’è speranza.
Che cosa potrei mai opporre
all’attesa della tua voce
alla sagoma fatta corpo
ai cortocircuiti del tempo
e dello spazio? Ma tu – anche tu
non dirmi che non la senti
questa cavità sul lato
meno visibile dell’orbita
quella è la traccia del distacco
lo spazio vuoto che ci lega
puoi dargli il nome che vuoi – è
lì – è la ragione prima e ultima.

nell’immagine, un disegno mio: “Prima o poi…” (pennarelli, 2014)
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...