l’amore fino all’osso

entrando scalza nell’erba…..del presepe
tra il muso della gente delle pecore dei cani
tra la fame e la guerra che ha scarnificato la notte…..la morte

e l’amore fino all’osso

ho sentito improvvisamente il fuoco
attraversare il cielo in una forma esatta

giù…..incandescente immergersi in terra
e in me…..riempirmi la bocca illuminandola interiormente

mentre canto la tua e la mia nascita
io più povera dell’erba più breve più tenera più niente

la neve scende bianco e odora

natale con te: la cometa in corpo

 

Anna Maria Farabbi
(da “Abse”, Ponte del Sale, 2013)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...