de lohn

Non c’è
un’altra forma del mondo
che si appoggi al mio cuore
con quel tocco, quell’orma.
(Mariangela Gualtieri)

Mi sorprendo come al solito a pensarti
stavolta però mi viene
da chiederti scusa.
Perché penso a tutto il tempo
in cui non ti ho conosciuta
scandaglio senza frutto un’acqua
nera e immobile.
La tua assenza sa di neve
mi ferisce il palato.
Tutte le volte avrei dovuto
trovare parole senza futuro
inciderti una sillaba
profondamente sullo zigomo.

Annunci

One thought on “de lohn

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...