“tão longe de mim…”

ele_lug2015_007

“Fa’ conto che io sia lì
con te. Non ci sarò
fisicamente, ma con il pensiero
e con il cuore sì, lo sai…”

Com’è difficile la tenerezza
quando il tempo morde la nuca
però ricordatelo dovremmo
sempre sempre provarci
calcare sui tasti quanto
più lo spazio si allarga
e la voce si sfoca.
È ovvio poi
il bene che ti voglio
è sempre lì sul punto di incrinare
il pericardio
figuriamoci contenerlo
negli ammanchi del fiato.
Un gesto
quello sì:
è perciò che aspetto preparo
le braccia bene aperte
per il tuo petto.

Nell’immagine: “Ele (effetto di luce)”
pennarelli, luglio 2015

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...