“onde irá…”

“Tão longe, de mim distante,
onde irá, onde irá teu pensamento…”

(“Quem sabe?”, modinha del XIX secolo)

Non è un effetto di prospettiva
(i cinque fusi orari che ci separano
non basterebbero mica a distorcere
la tua immagine) è proprio così
che ti penso – piccola
tutta racchiusa in un angolo
tiepido del mio petto
ti sento respirare
ascolto la risacca
dei tuoi pensieri
potrei quasi accarezzarti
(quasi).

Annunci

One thought on ““onde irá…”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...