petite prose en jaune

(leggendo Manuale di insolubilità di Greta Rosso)

Gente cammina in riva al mare, un pomeriggio di gennaio.
Due ragazze al binario accolgono un’amica con lunghe grida e sbattere di tacchi.
Ho salutato G., che è minuscola a quarant’anni come lo era a sedici.
Questo rimane, tolte le parole.
Credevo, scalcando, di trovare le ossa, anche solo una capriata contro il cielo pulito.
Invece tutto sta su per miracolo. Per forza d’invenzione.
Tutto è e non è. Quanto più lenti i legami, più densa l’aria. Il muro conserva qualcosa delle voci.
Che ne dici di gettarci con gioia, il petto steso all’inevitabile? Nessuno offre garanzie, solo impegni a scadenza, brevi pause fra un sonno e l’altro.

 

Annunci

One thought on “petite prose en jaune

  1. Pingback: SABATOBLOGGER 21. I blog che seguo | intempestivoviandante's Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...