perché tu mi dici?

Dopo tutto quello che è successo
non posso tentare parole pesanti.
Qui accanto alla brace il massimo
è procedere di due in due.
La mia pelle riempie il suo spazio
molto lontano dall’origine.
Caro mostro cervello solcato
sedimento di secoli.
Potrei passare la serata intera
fra le scapole e i capezzoli.
Mi sono scottato la bocca
nelle tue braccia sollevate.
Quale lingua parlare nel buio
affondato nella carne profumata?
Ho bisogno di quei cieli chiari
distesi a coperchio sulla pietra.
Per ora bacio il tuo ombelico
gli suggerisco frasi d’amore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...