gli amanti sottomarini

Questa notte ti incontro nelle solitudini di corallo
dove la forza della vita ci ha condotto per mano.
In cima ai rotondi candelieri di conchiglia
una ballerina si sfoglia.
I suoni della tua infanzia
si srotolano dalla bocca delle sirene.
La grande farfalla verde del fondo del mare
che nasce solo di mille in mille anni
ti vola attorno per servirti,
presentandoti lo specchio in cui l’acqua si guarda,
e i sottili pesci gialli e azzurri
circolandoti nei capelli
trovano pronto il liquido per addormentare il palombaro.
Tuffiamoci senza paura
in queste profonde regioni dove dorme il veliero,
in attesa che l’irreale non si innalzi in aurora
sui nostri corpi che tornano alle acque del paradiso.

Murilo Mendes – traduzione mia

Annunci

3 thoughts on “gli amanti sottomarini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...