quiz

Ogni tanto mi diletto di questi giochini…
Il testo che leggete qui sotto è il ricalco (metrica, rime) di un celebre testo di un altrettanto celebre autore.
Chi indovina?

* * *

Guardando i miei figli, nel lettone

“Io non merito tanto”
penso mentre la pelle
mi si accappona, mentre giaccio accanto
a due respiri, a due lune gemelle.
“Perché mai mi ha sorriso la fortuna”,
mi dico, rimboccando meglio un lembo
del lenzuolo un po’ sghembo,
“tanto che per me l’una
e l’altro adesso illuminano a giorno
la notte tutto intorno?”
Oh, testarda indomabile accanita
vita della mia vita…

Annunci

3 thoughts on “quiz

    • Qual rugiada o qual pianto
      quai lagrime eran quelle
      che sparger vidi dal notturno manto
      e dal candido volto de le stelle?
      E perché seminò la bianca luna
      di cristalline stelle un puro nembo
      e l’erba fresca in grembo?
      Perché ne l’aria bruna
      s’udian, quasi dolendo, intorno intorno
      gir l’aure insino al giorno?
      Fur segni forse de la tua partita,
      vita de la mia vita?

      (Torquato Tasso, “Madrigali”)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...